Minotauri

Partecipiamo anche quest’anno a un progetto di teatro Itinerante con la rete dei Teatri Solidali

Minotauri |  14 Maggio a Imola

domenica 14 Maggio 2017  Repliche alle ore 16.30 e  alle ore 18.30
Parco dell’Osservanza – Via Venturini, 18 – Imola
un progetto della Rete dei Teatri Solidali della Città metropolitana di Bologna nell’ambito del Festival “DDT- Diversi Dirompenti Teatri

Bunnercon la partecipazione di:
Amorevole Compagnia Pneumatica, ExtraVagantis, Gruppo di Lettura San Vitale, Gruppo Elettrogeno, Il Campanile dei ragazzi, Magnifico Teatrino Errante, Medinsud, Teatro dei Mignoli, Teatro del Pratello, Teatro delle Temperie, Tra un atto e l’altro, Zoè Teatri

12 diversi gruppi in un’unica azione, in un allestimento per pubblico itinerante, all’interno di una parte del Parco dell’Osservanza.

INGRESSO LIBERO
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA per un massimo di 50 persone a replica
info e prenotazioni: cell.: 3392294412 | extravagantis.teatrointegrato@gmail.com

Punto di ritrovo: Teatro Comunale dell’Osservanza | Via Venturini, 18 – IMOLA
In caso di pioggia Salannunziata | Via F.lli Bandiera, 17

Continua a leggere “Minotauri”

Zoè Teatri a Maggio

6-7 MAGGIO >  Improvvisazione è resilienza – workshop con Mavi Gianni, in Ecovillaggio a Monzuno

12 MAGGIO >  ImproSocial – al festival Aperta Mente di Casalecchio di Reno

13 MAGGIO > Cena con delitto a La Scola

14 MAGGIO >  Minotauri – Frida Kahlo al festival DDT di Imola – Teatri Solidali

20 MAGGIO > ImproShow – a Villa Bernaroli, Bologna , il saggio degli allievi 1° anno SNIT

21 MAGGIO > Passeggiata con delitto , a Bologna

26 MAGGIO > Cena con delitto – a Calderara di reno

27 MAGGIO > Guida Catalittica per transizionisti a Villa Rossi , Santorso (VI)

31 MAGGIO > Chi resta? , il saggio degli allievi 2° anno SNIT

 

ImproSocial al festival Aperta Mente

ImproSocial > Anche una Comunità si può interpretare

Partecipiamo al Festival Aperta Mente organizzato a Casalecchio di reno dall’Associazione Sognamondo con il nostro spettacolo di Teatro all’Impronta costruito insieme con gli spettatori, che in quel momento in quello spazio sono a tutti gli effetti una Comunità.
A partire da una tematica predefinita e con forte valenza sociale, le storie sono rappresentate in uno spazio di condivisione e di riconoscimento collettivo.Il compito degli attori diventa proprio quello di facilitare l’incontro, in una dinamica di riflessione alleggerita dal gioco teatrale.

ingresso libero
Il festival ha un programma molto ricco, lo trovate qui :
http://www.sognamondo.it/festival-apertamente-programma/

Guida Catalittica per Transizionisti

A maggio in Italia ci sarà la Transition Conference Meeting & Hub :  grande meeting a cadenza biennale a cui sono invitati transizionisti di tutto il mondo per condividere idee, progetti, visioni, speranze e per esplorare assieme nuovi percorsi verso la resilienza.

Potevamo mancare noi i Zoè Teatri? Certamente no! Anche perchè quest’anno tutto ciò si volge in Italia, precisamente a Santorso in provincia di Vicenza, doce c’è un gruppo decisamente attivo . Continua a leggere “Guida Catalittica per Transizionisti”

ImproShow a Villa Bernaroli

Sabato 20 maggio, Zoè Teatri  vi invita a Cena con Diletto.

ImproShow, con gli allievi della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale

Regia di Mavi Gianni

Nessuna replica prevista per questo show a base di storie e scene completamente improvvisate.

Sarete voi ad offrire  gli spunti alla regista, che in diretta dirigerà gli attori in veri e propri esercizi di stile. Una serata divertente e  gustosa grazie alle ottime crescentine di villa Bernaroli.

se volete un posto in prima fila, vi conviene prenotare : zoeteatri@gmail.com – cell 3311228889

 

Social Theatre for Community Empowerment

Social Theatre for Community Empowerment è un progetto finanziato dall’Unione Europea, nell’ambito del programma Erasmus+ KA1 – Learning Mobility of Individuals

Partecipiamo al progetto con altre realtà che fanno parte della rete di teatri Solidali : Istituto Minguzzi, Teatro Dell’Argine, Teatro delle Temperie, Mte/Entri il Mondo

Obiettivo: formare un gruppo di professionisti al fine di acquisire una maggiore capacità di dialogo con realtà Europee e le rispettive buone pratiche nel settore del teatro sociale, la capacità di innovare programmi di apprendimento non formale, metodologie di empowerment della comunità su orizzonti di inclusione, capacità gestionale e manageriale utile per la sostenibilità dei progetti di rete, la capacità di garantire che la cultura si rivolga a un pubblico diversificato e che sia accessibile anche alle persone emarginate.

Periodo: gennaio 2017 – giugno 2018

Diario di bordo :

Germania – Berlino gennaio 2017: presso AKT-ZENT International Theatre Centre di Berlino. Formazione nelle buone pratiche di networking Europeo (vai ad album fotografico)

Gran Bretagna – Totnes – aprile 2017 – presso Transition Network – Formazione nelle buone pratiche di facilitazione della Comunità (vai ad album fotografico)

 

Improvvisazione è resilienza

6/7 maggio Improvvisazione è Resilienza

training esperenziale con Mavi Gianni per conoscere due sistemi inclusivi, non lineari, dinamici, che richiedono collaborazione, struttura, spontaneità e accettazione dell’ignoto. Il workshop fa parte di un percorso in 4 tappe organizzato dalla Scuola di Non teatro nata, dalla collaborazione di Zoè Teatri, Ecovillaggio l’Alluce Verde, Teatro della Tenerezza, Panta Rei, Teatra’ndo Vai

L’obiettivo della non Scuola è  fornire una panoramica di diversi strumenti di teatro sociale e teatro terapeutico.

La tappa  proposta da Zoè Teatri, approfondisce i 7 principi dell’ improvvisazione per scoprire che sono gli stessi utilizzati dalle comunità che costruiscono creatività e pensiero innovativo

il corso si rivolge a educatori/tri, artisti/e, operatori/trici olistici/che, membri di associazioni, ecovillaggi ed organizzazioni comunitarie interessati ad apprendere nuovi strumenti di facilitazione della comunicazione nei gruppi.
Gli incontri si svolgeranno presso l’Ecovillaggio l’Alluce Verde, a Monzuno (BO), facilmente raggiungibile in auto o in treno da Bologna (30 min.) e da Firenze (50 min.).

COSTI 130 euro a persona compreso vitto e alloggio in dormitorio collettivo e alimentazione vegetariana dal pranzo del sabato fino al pranzo della domenica. 

INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI Antonio Graziano teatrodellatenerezza@gmail.com 349.1240429

Continua a leggere “Improvvisazione è resilienza”

Incontro con Frida

lunedì 10 aprile, torna la nostra conferenza spettacolo Incontro con Frida
20 Pietre , via Marzabotto 1 , Bologna , inizio ore 21
Un viaggio attraverso l’arte e la vita della pittrice messicana.
ingresso libero con offerta consapevole
Perchè Frida : perché Il modo di giocare con il pennello non è frutto di scuole o cenacoli artistici, proviene direttamente dal suo corpo e da suo dolore.
 
La sua pittura autobiografica , cruda e ricca di elementi ritagliati dall’inconscio è un mondo fatto da schegge della malattia, solitudine ed infelicità.
 
Il suo dipingere è una ricerca di relazione fra realtà ,mostruosità e tutto ciò che può portare alla conoscenza del proprio sè riuscendo perfettamente nella consegna di tradurre il dolore in arte.
 
I suoi dipinti rappresentano sulla tela frammenti della sua persona , donna ed artista.
 
È stata descritta come una donna completa e con una spiccata sensibilità, in grado di trasferire nei suoi lavori in modo nitido ciò che prova. Andrè Breton disse di lei che rappresentava un naturale surrealismo. Lei rispose così : “ Il surrealismo: E’ come trovare un leone nell’armadio, dove eri sicuro di trovare le camicie”

Continua a leggere “Incontro con Frida”